Loading...

Storia economica della felicità

Finalista 2018

Autore:
Opera:
Storia economica della felicità
Casa editrice:
Il Mulino
Opera

C’è una relazione fra sviluppo economico e felicità? Nella storia umana, dalla comparsa dei primi ominidi fino ai nostri giorni, si succedono tre grandi rivoluzioni, economiche e culturali al tempo stesso, che cambiano il nostro modo di produrre, di pensare, di vivere. E anche la visione della felicità. Dopo la rivoluzione cognitiva, con cui nasce il pensiero simbolico e che proietta le tribù di cacciatori e raccoglitori alla conquista del mondo, la rivoluzione agricola vede la felicità collocarsi oltre i desideri e la vita terrena; con la rivoluzione industriale essa appare possibile, qui e ora, come risultato delle politiche e delle azioni umane. Oggi nel «villaggio globale» si confrontano due idee della felicità: una fondata sul piacere, l’altra etica. Sembrano contrapposte, ma non sono inconciliabili e forse una sintesi è possibile.


Giudizio della Giuria

Il saggio offre un percorso a volo radente sul tema dell’economia come elemento che produce benessere e, nel produrre benessere, diventa anche veicolo di felicità, intesa come appagamento dei bisogni comuni. L’autore ripercorre l’intera storia dell’umanità secondo gli snodi simbolici che dalla Bibbia conducono alle grandi trattazioni dell’età moderna, attraversano le utopie dei filosofi interessati ai problemi dello Stato per giungere ai tempi delle società globalizzate, dove la nozione illuministica di “bene comune” si confonde con il concetto di piacere individuale. Scritto con una lingua agile e uno stile di forte accessibilità, il libro conserva fino in fondo un proprio taglio originale ed è supportato da un competente sostrato di documentazione.

Giuseppe Lupo

Autore

Emanuele Felice

Emanuele Felice insegna Economia nell’Università D’Annunzio di Pescara. Con il Mulino ha pubblicato anche Divari regionali e intervento pubblico. Per una rilettura dello sviluppo in Italia (2007), Perché il Sud è rimasto indietro (nuova ed. 2016) e Ascesa e declino. Storia economica d’Italia (2015).

Altre opere Edizione 2018