Loading...

Fondazione Cassa di Risparmio di Biella

INDIRIZZO

Via Garibaldi 17   13900 Biella (BI) ITALY

TELEFONO

+39 015-2520432

EMAIL

info@fondazionecrbiella.it

SITO WEB

http://www.fondazionecrbiella.it

Fondazione Cassa di Risparmio di Biella

La Fondazione Cassa di Risparmio di Biella sostiene attivamente da anni il “Premio Biella letteratura e industria”, vero fiore all’occhiello delle attività culturali di Città Studi. Nato per promuovere la letteratura industriale in un territorio che storicamente ha saputo “fare impresa” con eccellenza ma ha sempre avuto difficoltà nel comunicarlo il Premio ha raccolto e valorizzato negli anni centinaia di opere di autori diversissimi tra loro, ma tutti accomunati dalla capacità di narrare l’epopea affascinante delle più interessanti realtà industriali e imprenditoriali italiane e estere. Moltissime le personalità di spicco del mondo della letteratura e dell’economia che, grazie al Premio, hanno potuto conoscere meglio Biella e la sua straordinaria vocazione tessile oltre che il polo universitario di Città Studi, luogo della conoscenza e motore ideale di ogni processo di rigenerazione territoriale. Oggi più che mai dunque si può dire che il Premio Biella Letteratura Industria rappresenta il punto di partenza indispensabile per nuovi discorsi e nuove riflessioni che mettano al centro la cultura industriale e d’impresa italiana e biellese per ripensarle alla luce delle nuove sfide del mondo contemporaneo. Il fatto poi che negli anni il Premio abbia avuto la capacità di aprirsi al mondo della scuola in modo ampio e coerente ne testimonia ulteriormente la vitalità: sono infatti i giovani, patrimonio della collettività, i cittadini di domani sui quali il distretto biellese dovrà investire per proseguire la propria storia. Con convinzione e coerenza rispetto alla propria mission dunque la Fondazione sostiene il Premio Biella Letteratura e Industria con il quale condivide intenti e strumenti operativi.

Franco Ferraris

Presidente

La Fondazione Cassa di Risparmio di Biella rappresenta la continuazione ideale della Cassa di Risparmio di Biella, nata nel 1856 su iniziativa del Vescovo Mons. Giovanni Losana che con quest’opera intendeva incentivare lo sviluppo della cultura del risparmio tra le classi popolari e meno abbienti in un’ottica più ampia di sostegno delle attività economiche e di promozione dell’intero territorio biellese. In seguito al Decreto del Ministro del Tesoro dell’8 luglio 1992 è stata scorporata l’attività creditizia, conferita alla società bancaria Cassa di Risparmio di Biella S.p.A., successivamente confluita in Biverbanca S.p.A. mentre la Fondazione ha iniziato a svolgere appieno la propria attività secondo gli scopi statutari.Compatibilmente con le risorse ogni anno disponibili la Fondazione svolge un ruolo di supporto attivo di tutte quelle iniziative volte a favorire la crescita culturale, economica e sociale della Provincia di Biella e a salvaguardarne il patrimonio artistico, storico e ambientale: dal restauro dei numerosi Santuari e delle chiese che punteggiano il territorio al finanziamento di attività e manifestazioni turistiche e ambientali, dal potenziamento dell’offerta formativa nelle scuole di ogni ordine e grado al sostegno alle case di riposo. La Fondazione inoltre si è fatta spesso attiva promotrice di eventi di prestigio o di grandi progetti di utilità pubblica come il Nuovo Ospedale di Biella e il complesso universitario di Città Studi: progetti questi che rappresentano il forte impegno che l’Ente si è assunto nei confronti della comunità biellese; una comunità piccola ma attivissima la cui tradizionale vocazione al risparmio ha permesso, nei secoli, di creare le risorse che oggi la Fondazione custodisce e amministra con gli Enti e le Associazioni del territorio e per il territorio.



INDIRIZZO

Via Garibaldi 17   13900 Biella (BI) ITALY

TELEFONO

+39 015-2520432

EMAIL

info@fondazionecrbiella.it

SITO WEB

http://www.fondazionecrbiella.it

Fondazione Cassa di Risparmio di Biella

La Fondazione Cassa di Risparmio di Biella sostiene attivamente da anni il “Premio Biella letteratura e industria”, vero fiore all’occhiello delle attività culturali di Città Studi. Nato per promuovere la letteratura industriale in un territorio che storicamente ha saputo “fare impresa” con eccellenza ma ha sempre avuto difficoltà nel comunicarlo il Premio ha raccolto e valorizzato negli anni centinaia di opere di autori diversissimi tra loro, ma tutti accomunati dalla capacità di narrare l’epopea affascinante delle più interessanti realtà industriali e imprenditoriali italiane e estere. Moltissime le personalità di spicco del mondo della letteratura e dell’economia che, grazie al Premio, hanno potuto conoscere meglio Biella e la sua straordinaria vocazione tessile oltre che il polo universitario di Città Studi, luogo della conoscenza e motore ideale di ogni processo di rigenerazione territoriale. Oggi più che mai dunque si può dire che il Premio Biella Letteratura Industria rappresenta il punto di partenza indispensabile per nuovi discorsi e nuove riflessioni che mettano al centro la cultura industriale e d’impresa italiana e biellese per ripensarle alla luce delle nuove sfide del mondo contemporaneo. Il fatto poi che negli anni il Premio abbia avuto la capacità di aprirsi al mondo della scuola in modo ampio e coerente ne testimonia ulteriormente la vitalità: sono infatti i giovani, patrimonio della collettività, i cittadini di domani sui quali il distretto biellese dovrà investire per proseguire la propria storia. Con convinzione e coerenza rispetto alla propria mission dunque la Fondazione sostiene il Premio Biella Letteratura e Industria con il quale condivide intenti e strumenti operativi.

Franco Ferraris

Presidente

La Fondazione Cassa di Risparmio di Biella rappresenta la continuazione ideale della Cassa di Risparmio di Biella, nata nel 1856 su iniziativa del Vescovo Mons. Giovanni Losana che con quest’opera intendeva incentivare lo sviluppo della cultura del risparmio tra le classi popolari e meno abbienti in un’ottica più ampia di sostegno delle attività economiche e di promozione dell’intero territorio biellese. In seguito al Decreto del Ministro del Tesoro dell’8 luglio 1992 è stata scorporata l’attività creditizia, conferita alla società bancaria Cassa di Risparmio di Biella S.p.A., successivamente confluita in Biverbanca S.p.A. mentre la Fondazione ha iniziato a svolgere appieno la propria attività secondo gli scopi statutari.Compatibilmente con le risorse ogni anno disponibili la Fondazione svolge un ruolo di supporto attivo di tutte quelle iniziative volte a favorire la crescita culturale, economica e sociale della Provincia di Biella e a salvaguardarne il patrimonio artistico, storico e ambientale: dal restauro dei numerosi Santuari e delle chiese che punteggiano il territorio al finanziamento di attività e manifestazioni turistiche e ambientali, dal potenziamento dell’offerta formativa nelle scuole di ogni ordine e grado al sostegno alle case di riposo. La Fondazione inoltre si è fatta spesso attiva promotrice di eventi di prestigio o di grandi progetti di utilità pubblica come il Nuovo Ospedale di Biella e il complesso universitario di Città Studi: progetti questi che rappresentano il forte impegno che l’Ente si è assunto nei confronti della comunità biellese; una comunità piccola ma attivissima la cui tradizionale vocazione al risparmio ha permesso, nei secoli, di creare le risorse che oggi la Fondazione custodisce e amministra con gli Enti e le Associazioni del territorio e per il territorio.