Loading...

L’uomo e l’arte

INDIRIZZO

c/o Circolo Sociale - P.zza Martiri Libertà   13900 Biella (BI) ITALY



TELEFONO

+39 015 43122



EMAIL

gasparetto@alice.it



SITO WEB

www.circololettoribiella.it

L’uomo e l’arte

Il premio Biella Letteratura e Industria vanta preziose, insostituibili collaborazioni, tecniche e artistiche, promozionali ed economiche. Dell’Uomo e l’Arte la collaborazione è numerica. Appassionati supporter, i soci dell’Uomo e l’Arte affollano Auditorium e Biblioteca di Città Studi quando il premio del cuore gioca in casa, lo seguono quando in trasferta. Fin dai suoi primi anni. Non solo. Ambiziosi di coinvolgimento, dal 2007 si organizzano in giuria per assegnare il “Premio dei Lettori”, nato in quello stesso anno e riservato ad una delle cinque opere finaliste. Da sempre leggono le opere concorrenti con la passione innata di lettori, ora anche con quella addizionata di critici, periodicamente si incontrano a esaminarle e a discuterne, nel corso dell’anno invitano gli autori a parlare di sé e dei loro libri, tra confessione e confronto. I soci dell’Uomo e l’Arte: appassionati lettori, attenti critici, fedeli supporter del Premio Biella Letteratura e Industria.
Pier Francesco Gasparetto
Presidente


Fondata nel 1976, l’associazione culturale L’Uomo & l’Arte svolge l’impegno statutario di promuovere le manifestazioni artistiche in generale, l’arte moderna in particolare. Lungo il suo percorso trentennale ha ospitato mostre e conferenze di cospicuo rilievo nel panorama internazionale, spesso affrontando resistenze e dissensi, in diversi casi anticipando con felice intuizione il successo di artisti alle loro prime verifiche. Ha, inoltre, attivamente partecipato, spesso in funzione trainante, ai fermenti, attuazioni e confronti della vita culturale ed artistica cittadina. Dal 2006 ha istituito “Il Circolo dei Lettori di Biella” che promuove appuntamenti periodici nell’impegno di “leggere” (nel senso di conoscere, capire) il presente, senza ignorare le lezione, verificabile, del passato in un viaggio che lascia i confini della dimensione privata per farsi comunitario nel recupero dell’aspetto sociale della lettura.

INDIRIZZO

c/o Circolo Sociale - P.zza Martiri Libertà   13900 Biella (BI) ITALY



TELEFONO

+39 015 43122



EMAIL

gasparetto@alice.it



SITO WEB

www.circololettoribiella.it

L’uomo e l’arte

Il premio Biella Letteratura e Industria vanta preziose, insostituibili collaborazioni, tecniche e artistiche, promozionali ed economiche. Dell’Uomo e l’Arte la collaborazione è numerica. Appassionati supporter, i soci dell’Uomo e l’Arte affollano Auditorium e Biblioteca di Città Studi quando il premio del cuore gioca in casa, lo seguono quando in trasferta. Fin dai suoi primi anni. Non solo. Ambiziosi di coinvolgimento, dal 2007 si organizzano in giuria per assegnare il “Premio dei Lettori”, nato in quello stesso anno e riservato ad una delle cinque opere finaliste. Da sempre leggono le opere concorrenti con la passione innata di lettori, ora anche con quella addizionata di critici, periodicamente si incontrano a esaminarle e a discuterne, nel corso dell’anno invitano gli autori a parlare di sé e dei loro libri, tra confessione e confronto. I soci dell’Uomo e l’Arte: appassionati lettori, attenti critici, fedeli supporter del Premio Biella Letteratura e Industria.
Pier Francesco Gasparetto
Presidente


Fondata nel 1976, l’associazione culturale L’Uomo & l’Arte svolge l’impegno statutario di promuovere le manifestazioni artistiche in generale, l’arte moderna in particolare. Lungo il suo percorso trentennale ha ospitato mostre e conferenze di cospicuo rilievo nel panorama internazionale, spesso affrontando resistenze e dissensi, in diversi casi anticipando con felice intuizione il successo di artisti alle loro prime verifiche. Ha, inoltre, attivamente partecipato, spesso in funzione trainante, ai fermenti, attuazioni e confronti della vita culturale ed artistica cittadina. Dal 2006 ha istituito “Il Circolo dei Lettori di Biella” che promuove appuntamenti periodici nell’impegno di “leggere” (nel senso di conoscere, capire) il presente, senza ignorare le lezione, verificabile, del passato in un viaggio che lascia i confini della dimensione privata per farsi comunitario nel recupero dell’aspetto sociale della lettura.