Loading...

Milva Maria Cappellini

Vive e lavora a Pistoia. Si è occupata di lessicografia, di editoria scolastica e di letteratura italiana, in particolare dell’Otto-Novecento e della contemporaneità. Ha curato testi di Giovanni Boine, Renato Serra, Geno Pampaloni e Gabriele d’Annunzio, al quale ha dedicato anche studi critici. Tra i suoi ultimi lavori, un saggio sulla casa editrice Barbèra (La rosa dei Barbèra, Firenze 2012), l’edizione commentata della tragedia dannunziana La Nave (Genova 2013) e la curatela di una raccolta di racconti di Leda Rafanelli (I due doni e altre novelle orientali, Cuneo 2014).