Loading...

Le tre profezie. Appunti per il futuro

Premio Speciale della Giuria 2020

Autore:
Opera:
Le tre profezie. Appunti per il futuro
Casa editrice:
Solferino
Opera
Prima gli «illuminati», poi le élite sconfitte dalla storia, infine i «cuochi che prendono il controllo della nave». Per capire il grande disordine che oggi investe le nostre vite, Giulio Tremonti prende spunto da tre profezie che emergono dal profondo della storia.
Quella di Marx sulla deriva del capitalismo globale, la previsione del Faust di Goethe sul potere mefistofelico del denaro e del mondo digitale (dove al posto del vecchio cogito vale un categorico digito ergo sum!), infine l’intuizione di Leopardi sulla crisi di una civiltà che diviene cosmopolita. Tre chiavi di lettura che l’autore, testimone diretto di tanti «misteri» della storia recente, intreccia con la personale esperienza di studioso e di protagonista della politica.
La storia, che doveva essere finita, sta tornando con il carico degli interessi arretrati e la giovane «talpa» del populismo sta scavando il terreno su cui, appena caduto il muro di Berlino, è stata costruita l’utopia della globalizzazione. Oggi sembra di essere tornati agli anni ’20 di Weimar, in una società stravolta e incubatrice di virus politici estremi. Ma non tutto è perduto, per l’Italia e per l’Europa.
Giudizio della Giuria

Giulio Tremonti offre in questo libro una penetrante lettura di tre profezie che emergono dal profondo della storia fatte da grandi uomini sulla società quale sarebbe stata. La prima profezia è di Carlo Marx, dove lo stregone del capitalismo globale è ora alla deriva avendo evocato forze che non riesce più a controllare; la seconda è di Goethe con l’anima scambiata da Faust per un mondo artificiale alternativo, come quello della “rete” di oggi; la terza profezia e di Giacomo Leopardi con la crisi della civiltà cosmopolita come già era stato per Roma. Un formidabile sguardo rivelatore tanto lucido quanto inquietante sulla realtà di oggi, senza tuttavia volgere al pessimismo. E l’introduzione tiene aperto lo spiraglio: "Niente ci pare ancora perduto, non è detto che tutto debba flettere nel vuoto o nel peggio".

Pier Francesco Gasparetto

Autore

Giulio Tremonti

Giulio Tremonti, professore universitario dal 1974, ha ricoperto numerosi incarichi pubblici, in Italia e all’estero.
Tra i suoi libri ricordiamo Il fantasma della povertà (Mondadori 1995), Rischi fatali. L’Europa vecchia, la Cina, il mercatismo suicida: come reagire (Mondadori 2005), La paura e la speranza (Mondadori 2007), Uscita di sicurezza (Rizzoli 2012), Bugie e verità. La ragione dei popoli (Mondadori 2013), Mundus furiosus (Mondadori 2016)

Altre opere Edizione 2020